Baumane, Signe


Witch and the cow (The) DA 1991 – Lettonia
Tiny shoes DA 1993 – Lettonia
Gold of the tigers DA (The) 1995 – Lettonia
Love story DA 1998 – Lettonia
Threatened one (The) DA 1999 – Lettonia
Natasha DA 2001 – Lettonia
Five Fucking fables DA 2002 – Lettonia
Woman/Sieviete DA 2002 – Lettonia
Dentist DA 10′ 2005 – Lettonia
Five infomercials for dentists DA 2005 – Lettonia
Teat beat of sex DA S CM 2007 – Lettonia
Veterinarian DA 2007 – Lettonia
Very first desire now and forever DA 2007 – Lettonia
Birth DA 12′ (Berlinale’09) 2008 – USA /Italia

Barriga, Susana


Padres CM 2005 – Cuba
Ventana (La) CM 2005 – Cuba
Como costruir un barco CM 2006 – Cuba
Tierra gira (La) CM 2007 – Cuba
Patria CM 2007 – Cuba
Illusion (The) 24′ (Berlinale’09) 2008 – Cuba

Ballyot, Sylvie

Nata nel 1967, ha studiato montaggio alla FEMIS. HA lavorato per Claire Denios in “Le vagabonde”(1995) e Tonie Marshall per “Enfants de salauds”(1996). I suoi film dedicati al lesbismo sono realizzati con Béatrice Kordon.


Alice 48′ (Creteil’03) 2002 – Francia
Alice 48′ (17°Gay-Lesb) 2002 – Francia
Tel pere, telle fille 20′ (Cannes’07) 2007 – Francia

Ballan, Christiane


Solaré CM 1985 – Francia
Tapis rouge DM 2002 – Francia
Cinédélice DM 2003 – Francia
Devoir de mémoire DM 2005 – Francia
Jeux dans le cours de récréation (Le) DM 2006 – Francia
Cause tibétaine: une longue marche (La) DM 2007 – Francia
Kathakali: un chemin de vie DM 60′ (Fest. Film. Africano 2009) 2008 – Francia/India

Babbit, Jamie

Afroamericana.


Sleeping beauties 15′ 1998 – USA
Itty Bitty Titty committee SP 87′ 2007 – USA

Arbid, Danielle

Nata a Beirut nel 1970. Trascorre i primi suoi diciotto anni nel Libano che lascia qualche mese prima della fine della guerra civile per studiare lettere e giornalismo a Parigi. Terminati gli studi lavora per la stampa sei anni per diversi periodici occupandosi dell’attualità del mondo arabo. Nel 1998 grazie al Groupe de Recherches et d’Essais Cinªmatographiques (GREC) gira il suo primo cortometraggio dedicato a una donna che cerca la fotografia della propria casa a Beirut in rovina. Scrive anche sceneggiature.


Raddem (Demolizione) CM 1998 – Francia
Passeur (Le) CM 1999 – Francia
Sola con la guerra (Seule avec la guerre) DM VD 58′ 2000 – Libano/Belgio
Aux Frontières DM 60′ 2002 – Francia/Belgio
Etrangère 46′ (Creteil’03) 2002 – Francia
Conversation de Salon 1 DM 2003 – Francia
Dans les champs de bataille (Maarek hob) 90′ (Cannes’04) 2004 – Francia
Lost man (A) 95′ 2007 – Francia/Libano
Conversations de salon II 29′ (Locarno’09) 2008 – Fancia

Antoniak, Urszula

Nata in Polonia, si diploma in produzione all’Accademia di cinema e televisione di Katowice per poi specializzarsi in regia all’Accademia cinematografica olandese.


Fietser CM 1992 – Olanda
Bijlmer odyssee VD 2004 – Olanda
Nederlands voor beginners VD 2007 – Olanda
Nothing personal 85′ (Locarno’09) 2009 – Olanda /Irlanda

Alpi, Maud


Fils de la sorcière (Le) CM 2003 – Francia
Lucas sur terre CM 2007 – Francia
Nice 25′ (Cannes’09) 2009 – Francia

Akerman, Chantal

Belga, nata a Bruxelles il 6 giugno I950, da genitori ebrei polacchi. Da piccola non andava mai al cinema. Verso i quindici anni entrò per caso in un cinema dove si proiettava ‘Pierrot le fou’. La regista ricorda che vedere quel film di Godard le procurò uno choc memorabile. Nel I967 si iscrive all’INSAS, l’Istituto di Cinematografia di Bruxelles e ne esce dopo quattro mesi delusa per l’accademismo e l’impossibilità di fare pratica di cinema. Il suo primo cortometraggio, ‘Saute ma ville’ realizzato facendosi prestare una macchina da presa da 35 mm., comprando la pellicola con i soldi guadagnati facendo la commessa in un negozio, è selezionato per il Festival di Oberhausen. Andata a vivere in Francia frequenta corsi all’Università Internazionale di Teatro a Parigi. Nel 1972 parte per gli Stati Uniti, a New York dove si avvicinerà al New American Cinema, e sarà una esperienza importante tanto che girerà tre film. Grande influenza avrà su di lei Michael Snow. Nel 1973 torna a Parigi. E’ il momento del movimento delle donne e comincia a lavorare con un gruppo di donne tra le quali Babette Mangolte conosciuta a New York dove lavorava per Yvonne Rainer e che diventa la sua camera-woman. Nello stesso anno a Tolone le viene conferito il premio della ricerca, ha poco più di 23 anni. Nel 1975 ottenendo finalmente un consistente anticipo dal Ministero della cultura belga realizza ‘Jeanne Dielman…’ grossa produzione, a colori, con una equipe tecnica interamente femminile. Ha fatto parte della giuria della Mostra di Venezia nel I986, del Festival di San Sebastiano nel I987 e di quello di Taormina nel I991. Nel I975 la Mostra di Venezia le ha dedicato una sezione personale e nel I982 ha presentato il suo ‘Toute une nuit’ nella sezione Mezzogiorno-Mezzanotte. Nel 1997 la 33^ Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro le ha dedicato una ampia personale. Vive a Parigi, pur sempre in viaggio tra l’Europa e l’America.


Saute ma ville B/N 13′ (Venezia’75) 1968 – Belgio
Enfant aimé ou je joue à être une femme mariée (L’) 30′ 1971 – Belgio
Chambre (La) 1 1972 – Belgio
Chambre (La) 2 1972 – Belgio
Hotel Montérey LM (Venezia’75) 1972 – Belgio
Hanging out Yonkers (inachevé) 1973 – Belgio
Yonkers 90′ (non montato) 1973 – Belgio
Je, tu, il, elle 90′ (Venezia’75) 1974 – Belgio
Jeanne Dielman, 23 Quai du Commerce 1080 Bruxelles 90′ LM (Venezia’75) 1976 – Belgio
New from Home 1977 – Belgio
Rendez-vous d’Anna (Les) 1978 – Belgio
Dis-moi 1980 – Belgio
Toute une nuit 1982 – Belgio
Dorati anni ottanta (I) (Les Années ’80) 1983 – Belgio
Jour Pina a demandé (Un) su Pina Baush VD 58′ 1983 – Belgio
J’ai faim, j’ai froid 1984 – Belgio
Golden Eighties 96′ 1985 – Belgio/Francia
Letters Home 1O4′ 1986 – Belgio
Sloth CM S Seven Women, Seven Sins / Sieben Frauen, Sieben Sünden) 1987 – USA
Histoires d’Amerique (Storie d’America) 1988 – Francia/Belgio
Notte e Giorno 1991 – Belgio
Trasloco (Il) (Le Déménagement) MM 35′ 1992 – Belgio
Tutta una notte 94′ 1992 – Belgio
D’ Est DM 110′ 1993 – Belgio/Francia
Portrait d’une jeune fille de la fin des années ’60 a Bruxelles S Tous les garçons et les filles de leur age 60′ 1993 – Francia
Divan à New York (Un) 1995 – Francia/Germania/Belgio
Jour où (Le) … SP 7′ S Locarno demi-siecle- reflexions sur l’avenir 1997 – Svizzera
Sud DM VD 75′ (Cannes’99) 1998 – Francia/Belgio
Captive (La) 112′ 2000 – Belgio/Francia
De l’autre coté DM VD99′ (Cannes’02) 2002 – Belgio
Là-Bas DM 2006 – Belgio
Tombée de nuit sur Shanghai DM (Cannes’07) 2007 – Belgio