Molas, Zet

Cecoslovacca, nata nell’ultimo quarto del 1800, Zdenka Smolova, moglie del critico e giornalista Smola. Attrice, si mise alla testa di un movimento di avanguardia a Praga, movimento che lascerá il segno nell’estetica cinematografica ceca. A fianco della sua carriera di attrice esercitata sia a Praga che a Berlino, influenzata dall’avanguardia francese, realizzÒ un primo film sperimentale nel 1923. FondÒ insieme a Vaclav Binovec nel 1926 l’ Unione dei produttori cechi. Da tale momento la sua attivitá si allargD› produsse e interpretD‬ diresse con una notevole tecnica che la critica non mancÒ di sottolineare. La sua grande convinzione: il cinema cecoslovacco avrebbe avuto un grande futuro, perché la nazione era giovane e con grandi possibilità.


Zavet Podivinova 1923 – Cecoslovac.
Old house 1927 – Cecoslovac.
Meunirer et ses fils (Le) 1930 – Cecoslovac.
Karel hynek macha 1937 – Cecoslovac.

Le nazioni delle registe